Ma comm’è ca si parlo accussì nisciuno me capisce e pe’ tramente ‘o coro d’ ‘e surdate russe cantava ‘e piezze cchiù forte “‘O sole mio” e “funiculì funiculà”?
Addò sta ‘o ‘mpiccio? ‘A suggità chiammata UNESCO ha ditto ca ‘o napulitano è ‘na lengua uguale ‘o francese, l’ingrese, l’alemanno. E allora pecchè solo addo nuje chi parla accussì è cunsiderato ‘ngnurantone?
Cacciammo libbre, cummedie e canzone e parlammo ‘e comme se parla e se scrive ‘a lengua nosta e chisà forze canuscennola putimmo vulè cchiù bbene a nuje e a chesta città nosta.

Se non hai capito cosa è scritto in prefazione, allora, devi seguire i corsi di Lingua e Letteratura Napoletana alla Libera Pluriversità.

le lezioni saranno coordinate dal prof. preferenziale

Nicola Terracciano dottornico <at> inwind.it (sostituisci <at> con @)

Le lezioni si terranno presso la sede di Insorgenza Civile in via S. Anna Dei Lombardi 40. Orario di inizio 18.00.

Venerdì 14/1/11
Venerdì 28/1/11
Venerdì 11/2/11
Venerdì 25/2/11
Venerdì 11/3/11
Venerdì 25/3/11
Venerdì 8/4/11
Venerdì 29/4/11
Venerdì 13/5/11
Venerdì 27/5/11

MATERIALE DIDATTICO

La grammatica:
Fonologia
* Alfabeto
o 1.1 Pronuncia
o 1.2 vocali
o 1.3 consonanti
* Segni ortografici
* Morfologia
o 2.1 articoli
o 2.2 preposizioni
o 2.3 sostantivi
o 2.4 aggettivi
o 2.5 pronomi
o 2.6 verbi
o 2.7 avverbi
o 2.8 congiunzioni
* Sintassi
o 3.1 cenni di sintassi
o 3.2 complementi
o 3.3 proposizioni

* Antologia
dal volgare pugliese ai giorni nostri

* Cenni di storia del “Regno delle Due Sicilie”

Letture consigliate:
“Facile Facile Impariamo la lingua napoletana” di Colomba Rosaria Andolfi – Kairos edizioni Napoli
“Grammatica napoletana” di Francesco D’Ascoli – Adriano Gallina Editore Napoli
Dispense della Libera Pluriversità su “Il Meridione prima dell’unità d’italia”

Annunci